Archive for Maggio, 2021

Il 3 giugno alle ore 15.00, USB Scuola organizza un’assemblea in diretta streaming sulla parte relativa alla scuola del Decreto Sostegni bis.
L’obiettivo è analizzare e mettere in luce le criticità del decreto e delle scelte su precariato e concorsi.
Con i docenti dei coordinamenti precari dialogheranno il senatore Francesco Verducci, lo storico Eric Gobetti, oltre ai delegati di USB Scuola.
La diretta verrà trasmessa sul sito scuola.usb.it e sui nostri canali

Facebook USB P.I. – Scuola e YouTube USB Scuola.

Invitiamo a partecipare e, come sempre, sarà possibile interagire attraverso i sistemi di messaggistica di facebook e di youtube, per porre domande e commentare gli argomenti della discussione.
L’assemblea è rivolta a tutte le lavoratrici e i lavoratori della scuola interessati fuori dall’orario di servizio.
Per informazioni scrivere a scuola@usb.it

volantino 3 giugno

Stai pensando di iscriverti all’Università e non hai ancora scelto il Corso di Studio?

Fatti le domande giuste!
Se non lo hai già fatto, prova a rispondere ad alcune domande che ti permetteranno di riflettere su aspetti importanti per la scelta del

Corso di Studio:
 Quali sono le materie che preferisci? quelle che studi con più facilità?  quelle in cui ti senti più preparato? Le tue passioni possono diventare una professione?
 Ci sono vincoli (durata del corso, opinioni o esperienze di chi ti sta vicino, ecc,) che in qualche modo stanno delimitando o influenzando il tuo processo di scelta? Possono essere superati?
 Quali aspetti ritieni importanti nel tuo futuro lavoro? Vorresti svolgere un'attività professionale a contatto continuo con le persone? Preferisci lavorare con le idee o con una strumentazione tecnologiche?
 Vuoi intraprendere un percorso internazionale?

Leggi, confronta e rifletti
Con le risposte che ti sarai data/o ora scarica la  app  MyAlmaOrienta. Con myAlmaOrienta scopri le  funzionalità pensate per aiutarti a scegliere il corso più adatto a te.
    
Guarda i video di orientamento 
Per aiutarti nella scelta del Corso di Studio abbiamo predisposto video orientativi in cui i professori e/o i tutor presentano il Corso di Studio e studenti del Corso descrivono la loro esperienza.
Entra nella pagina Video per orientarsi alla scelta del Corso di Studio

Cerca l’Ambito a cui il corso di interesse afferisce e guarda i video disponibili. La pagina di ciascun ambito  è in continuo aggiornamento.

Partecipa agli eventi di Orientamento 
Partecipa alle Giornate di orientamento/Alma Orienta in cui l’Università di Bologna si presenta al suoi futuri studenti, segui i Webinar di presentazione dei corsi e partecipa agli Open Day per conoscere nel dettaglio il tuo corso di studio, gli esami che dovrai sostenere e per vedere le aule e i laboratori a disposizione.

Per domande e informazioni specifiche su un corso rivolgiti ai tutor o ai referenti.

Ricordati che avrai come supporto anche i Tutor di Orientamento, studenti che hanno già frequentato il tuo corso di interesse, che potranno rispondere alle domande legate all'orientamento e all’iscrizione. Guarda i loro riferimenti sui siti dei Corsi di Studio alla voce Contatti.

Alcuni Corsi di Studio (in particolare quelli internazionali) prevedono un Programme Coordinator, a cui potrai rivolgere i tuoi dubbi e le tue domande.

Il Servizio orientamento può aiutarti nella scelta del Corso di Studio. Se dopo aver navigato le informazioni sui corsi e partecipato agli eventi di orientamento dovessi essere ancora indecisa/indeciso su quale corso scegliere puoi rivolgerti al  Servizio Orientamento  per prenotare un percorso individuale di orientamento (di solito  articolato in tre incontri di circa 1 ora ciascuno) I colloqui di orientamento sono gratuiti e  riguardano  l’intera offerta formativa di primo livello (Corsi di Laurea o Laurea Magistrale a Ciclo unico) e si svolgono a Bologna e nei Campus di Cesena, Forlì e Ravenna.

Per coloro che sono impossibilitati a raggiungere il nostro servizio offriamo la possibilità di svolgere il colloquio tramite Skype.

Allegata alla presente si trasmette il Protocollo di Intesa sottoscritto in data 21.05.2021 tra il Ministero dell’Istruzione e le Organizzazioni sindacali del settore scuola concernente le “Linee operative per garantire il regolare svolgimento degli esami conclusivi di Stato a.s. 2020/2021”.

Il documento, che fornisce le indicazioni utili a garantire per il corrente anno scolastico lo svolgimento in condizioni di sicurezza dell’ Esame di Stato conclusivo del primo e secondo ciclo di istruzione, conferma sostanzialmente le misure previste nel Protocollo d’Intesa e nell’allegato Documento Tecnico Scientifico, siglato nel precedente anno scolastico 2019-2020 e che, per completezza di informazione, si allega alla presente.
Le modifiche rispetto al precedente Protocollo riguardano:

• la tipologia della mascherina da adottarsi durante lo svolgimento dell’esame che dovrà essere di tipo chirurgico senza alcuna possibilità di ricorrere all’uso di quella cosiddetta di “comunità” e la mascherina FFP2 il cui utilizzo, sulla base del parere espresso dal Comitato Tecnico Scientifico, viene sconsigliato;
• l’aggiornamento del modello di autocertificazione secondo le indicazioni fornite dalle autorità sanitarie competenti.

Nelle nuove Linee guida vengono inoltre specificati i casi in cui è consentito lo svolgimento in modalità videoconferenza sia delle prove d’Esame di Stato, dei lavori della Commissione che delle riunioni plenarie delle Commissioni d’Esame.

 

ALL. N.1 CIRCOLARE USR, PROTOCOLLO D’INTESA E LINEE OPERATIVE DEL 27-05-2021

In tempi di pandemia, lookdown e restrizioni c’è chi, silenziosamente, riesce a fare musica, ed anche a farla bene! sono i ragazzi del Liceo Musicale “C. Rinaldini” di Ancona che sono balzati alle cronache locali e nazionali per essersi distinti al V Concorso Nazionale “Scuole in Musica” di Verona.

Tra il tanto parlare di cultura, ristori e ristoranti…. c’è chi da febbraio dello scorso anno non ha mai smesso di lavorare, studiare esercitarsi e, fortunatamente, fare lezione di strumento in presenza; si perché la lezione di strumento al Liceo Musicale è a tutti gli effetti una lezione laboratoriale pratica, a cui necessariamente deve seguire lo studio e l’esercizio da parte dell’allievo a casa. Tutto ciò diventa tanto più impegnativo quando non ci sono gli stimoli e i momenti che appagano gli sforzi e l’impegno profuso dai ragazzi come concerti o esibizioni che sono la linfa vitale di ogni artista, infatti l’ultima esibizione fatta dai ragazzi del Liceo risale a giugno 2019!!!!
Il Concorso Nazionale di Verona è stata un occasione da non perdere, per potersi mettere in gioco, misurarsi con altri e vedere i progressi fatti. Un concorso on line (la pandemia non ha permesso altro) in cui i ragazzi dovevano inviare un video della loro performance senza tagli o montaggi di alcun tipo.
In ventiquattro hanno partecipato alla Sezione III riservata ai Licei musicali di tutta Italia (la partecipazione al concorso ha avuto adesioni dalle scuole di tutta la penisola per un totale di circa 300 iscrizioni) e i risultati hanno ripagato il lavoro dei ragazzi e dei docenti che li hanno preparati, anche in questo caso con silenziosa abnegazione.

Nella Sezione III Categoria A (solisti del 1 e 2 anno Liceo Musicale) Patrignani Lorenzo (chitarra) si è aggiudicato il 1 premio assoluto con il  punteggio di 100/100; Renna Maria Olimpia (canto), Cinti Karina (pianoforte), Duca Lucrezia (flauto) 2 premio 93/100; Bonetti Cateria (pianoforte), Bucco Stefania (Pianoforte) 3 premio 89/100; Morreale Francesco (chitarra) 3 premio 87/100.

Nella Sezione III Categoria B (solisti del 3, 4, 5, anno Liceo Musicale) Stacchietti Luca (sax) 1 premio assoluto 99/100; Montesi Nicola (sax) 1 premio assoluto 98/100; Baldazzi Giorgio (flauto) 1 premio 97/100; Macchi Dennis (fisarmonica), Mazzoni Valerio (sax) 1 premio 96/100; Giacomucci Nicolò (pianoforte), Marconi Marzia (pianoforte), Masciangelo Viola (sax), Settimi Nico (clarinetto) 1 premio 95/100; Cozzolino Antonio (flauto) 2 premio 94/100; Castelli Irene (chitarra), Filottrani Martina (pianoforte) 2 premio 93/100; Guercio Chiara (pianoforte) 2 premio 92/100; Cau Federico (canto) 3 premio 85/100

Nella Sezione III Categoria C (ensemble strumentali fino a 6 elementi) duo Paolinelli Caterina (pianoforte) Guercio Chiara (pianoforte) 1 posto 95/100; duo Baldazzi Giorgio (flauto) Duca Lucrezia (flauto)quartetto  Masciangelo Viola (sax) Lombardi Primiano (clarinetto) Baldazzi Giorgio (flauto) Bisulchi Samuele (tromba) 2 posto 93/100;

 

In un momento in cui il mondo della cultura, e della musica in particolare, stanno riprendendo timidamente le attività, per una scuola come il Liceo Musicale la ripartenza non è scontata, perché le responsabilità a cui ragazzi, docenti e dirigenza sono chiamati, è tale da non poter lasciare nulla al caso.
Conquistare la normalità per noi significa tornare a concerti ed esibizioni dei nostri ragazzi che mai hanno smesso di lavorare insieme a tutto il corpo docente con grande passione. I successi come questi e l’entusiasmo che vediamo ci danno la più grande spinta a fare sempre di più.
Grazie ragazzi!

Logo FLC CGIL

Giovedì 20 maggio 2021, il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi su delega del Presidente del Consiglio e i segretari generali Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri per CGIL CISL e UIL, hanno firmato un importante documento di impegni per il rilancio della scuola, la valorizzazione del personale scolastico e la promozione del protagonismo di tutte le componenti del mondo della scuola.

Leggi il Patto per la scuola

Al testo sottoscritto si è giunti a seguito di un lungo confronto partito all’indomani dell’Intesa sul lavoro pubblico firmata lo scorso 10 marzo.
Il confronto ha conosciuto un’accelerazione a partire dal 6 maggio, approdando alla sua positiva conclusione con ben ventuno punti di precisi impegni, tutti da affrontare congiuntamente fra le parti e tutti finalizzati ad incrementare ed elevare la qualità dell’offerta formativa e il superamento della dispersione scolastica.

Il patto va applicato subito e integralmente, a partire dal Decreto sostegni, che dovrà contenere le misure necessarie per la stabilizzazione di tutti precari.

Continua a leggere la notizia

La UIL Scuola IRC coordinamento della Federazione UIL Scuola RUA in vista dell’emanazione dei decreti specifici per la scuola e il precariato organizza un

 

INCONTRO INFORMATIVO
“Un Patto per l’Istruzione e Formazione, i docenti di Religione Cattolica e il precariato della scuola, quale concorso? ”
Mercoledì 26 maggio ore 18:15
In videoconferenza
Sul canale YouTube UIL Scuola IRC
https://www.youtube.com/channel/UChuNQIxGha8ivjeya3MgRrA
e sulla pagina facebook UIL Scuola IRC Nazionale
https://www.facebook.com/uilscuolairc
INTERVERRANNO

Sen. Riccardo Nencini, Presidente VII Commissione Istruzione e Cultura al Senato
Sen. Mario Pittoni, vice presidente VII Commissione Istruzione e Cultura al Senato
On. Flora Frate, XI Commissione Lavoro
Pino Turi, Segretario Generale UIL Scuola
Giuseppe Favilla, Responsabile Nazionale UIL Scuola IRC
È stato invitato l’On. Rossano Sasso, Sottosegretario di Stato all’Istruzione

 

Videoconferenza insegnanti di Religione