Blog

Si comunica ai gentili docenti che sono state pubblicate, in forma riservata, le circolari 303 e 304 relative agli scrutini e agli esami di idoneità ed equipollenza.

Si ricorda che per leggere tali circolari  è necessario effettuare il login nell’area riservata del sito

 

 

 

 

Una lettera indirizzata ai 419 licei economico-sociali che saranno tagliati per far posto ad un esperimento estemporaneo e sbagliato

 

Il Disegno di legge cosiddetto del “Made in Italy” definito dal Consiglio dei ministri solo a maggio 2023, prevede di cancellare l’esperienza del Liceo Economico Sociale.

La FLC CGIL, affrontando il tema anche in uno specifico seminario di approfondimento, si è ripetutamente espressa rispetto a questa determinazione del governo che, realizzando un nuovo indirizzo tutto orientato al mercato e alla privatizzazione del diritto allo studio, annulla con un colpo di spugna l’opzione economico sociale del liceo delle scienze umane. Abbiamo deciso a questo punto di rivolgerci direttamente alle 419 comunità scolastiche coinvolte in questa soppressione dall’alto e chiedere loro di prendere posizione collettivamente con delibere e ordini del giorno approvati collegialmente.

Riportiamo di seguito la lettera della Segretaria generale della FLC CGIL Gianna Fracassi indirizzata ai Licei Economico Sociali. La FLC CGIL è già al loro fianco e prevede l’avvio di ulteriori azioni di mobilitazione.

Al Dirigente Scolastico
Al Collegio dei Docenti
Al Consiglio di Istituto
All’Albo sindacale e alle RSU di Istituto

 

Oggetto: Confluenza del Liceo Economico Sociale (LES) nel nuovo Liceo del made in Italy – Disegno di legge N. 1341/2023 – Iniziative di contrasto.

Gentile Dirigente, care e cari componenti della comunità educante del Liceo Economico Sociale,

la FLC CGIL con questa breve lettera intende manifestare il proprio supporto ad ogni iniziativa di contrasto alla determinazione del Governo di cancellare l’esperienza del LES.

Il Disegno di legge N. 1341/2023 prevede… continua a leggere in: m.flcgil.it/scuola/docenti/secondo-ciclo/liceo-del-made-in-italy-la-flc-cgil-scrive-ai-licei-che-il-ddl-intende-cancellare-dal-2024-25.flc

Evento organizzato  dall’ Europe Direct Regione Marche coerente con il  Progetto di cittadinanza europea del LES al quale possono partecipare tutti gli studenti del quinto anno, in particolare 5Q e 5P

Ai Docenti
Agli studenti e alle famiglie
Al Personale ATA
Liceo Rinaldini

Si comunica l’orario di lezione per il giorno mercoledì 13 settembre 2023:
Tutte le classi inizieranno le lezioni alle ore 8:00 e termineranno le lezioni alle ore 12:00

Le classi sono dislocate nei seguenti Piani:
Piano terra (lato palestre): 1M, Aula Meet
Piano terra (lato biblioteca): 4F,4G, 2F
Primo Piano (lato nord, c.d. Lato classico): 1BT, 1AM, 3AM, 2AM, 2BT, 3BT
Primo Piano (lato sud, c.d. Lato ex Pedagogico): 2M, 4M, 5M, 1F
Secondo Piano (lato nord, c.d. Lato classico): 4BT, 5BM, 4AM, 5AT, 5CM
Secondo Piano (parte centrale, c.d. Lato classico): 3H, 3F, 3P, 5G, 3G, 3M, 5P
Secondo Piano (lato sud, c.d. Lato ex Pedagogico): Aula Francese, 5H, 4H, 2H, 1H, 5F,4P, 2G, 1P
Terzo Piano: 5L, 3Q, 5Q, 2P

Gli alunni delle classi del Piano terra, del Primo e del Secondo Piano (lato nord, c.d. Lato classico) entrano dall’Ingresso A (Ingresso principale).
Gli alunni delle classi del Secondo e Terzo Piano (lato sud, c.d. Lato ex Pedagogico) entrano dall’Ingresso B (Ingresso atrio piano terra) Docenti e Personale ATA entrano dall’Ingresso A.
E’ vietato l’ingresso dal parcheggio superiore – primo piano. Tale porta verrà utilizzata per l’uscita delle classi e come eventuale uscita di sicurezza.

 

 

Comunicazione_primo_giorno

Ai docenti
Alle famiglie
Agli studenti

Si comunica che il giorno 13 settembre 2023, primo giorno di scuola, l’inizio delle lezioni è fissato, come di consuetudine, alle ore 08.00 per tutte le classi di tutti gli indirizzi.

Gli studenti accederanno all’edificio scolastico dai rispettivi ingressi, a partire dalle ore 7.50, Liceo classico e Liceo musicale INGRESSO PRINCIPALE, Liceo delle Scienze umane e Liceo delle Scienze umane opzione economico-sociale INGRESSO LICEO DELLE SCIENZE UMANE e alle ore 08.00 dovranno trovarsi in aula per l’inizio delle lezioni.
I docenti dovranno essere in classe, come da contratto, cinque minuti prima dell’inizio delle lezioni.

Si chiede alle famiglie e agli alunni automuniti che è fatto divieto di entrare nel parcheggio e parcheggiare le auto per l’intero anno scolastico poiché i parcheggi sono destinati al personale scolastico del Liceo.
I quattro parcheggi riservati vanno lasciati liberi per consentire le attività di carico/scarico di fornitori, taxi sanitari, tecnici degli uffici che si interfacciano
quotidianamente con l’Istituto.
Parimenti sempre liberi debbono essere lasciati i parcheggi riservati alle persone con disabilità.
Si augura a tutti buon anno scolastico.

 

PRIMO_GIORNO_DI_SCUOLA

Ma come possiamo utilizzare al meglio gli
strumenti informatici per non perdere quella
che resta probabilmente un’opportunità
irripetibile?

Date un’occhiata a questo corso:

Programma Corso formazione “Cassetta attrezzi digitali”_Proteo Marche ed Emilia Romagna

 

L’ Associazione Professionale Proteo Fare Sapere E.R. e Proteo Marche , accreditate al Miur, in collaborazione con FLC CGIL dell’Emilia Romagna e FLC CGIL Marche ,si propongono di fornire ad ogni scuola una sorta di “cassetta degli attrezzi digitali”, in cui ogni insegnante sia messo nelle condizioni di mettere a frutto strumenti e spazi per innovare le modalità di mediazione educativo/didattiche tra docente e studente. E perseguire i seguenti obiettivi prioritari:
• rendere il sistema educativo più equo e inclusivo mediante una concreta personalizzazione
• Elaborare pratiche e metodi condivisi
• affrancare da condizionamenti l’insegnamento all’interno dei nuovi spazi di apprendimento allestiti dal Piano Scuola, sia in termini di modalità didattiche che, conseguentemente, anche di forma dei contenuti.

In un mondo in continuo mutamento, è necessario che le politiche legate al settore scolastico siano in grado di orientare e indirizzare gli studenti, permettendo loro di affrontare le nuove sfide tecnologiche al meglio, sotto la supervisione della scuola e delle comunità educanti.
Durante il percorso formativo andremo a costruire insieme un contenitore organizzato dove archiviare e recuperare gli “attrezzi” da utilizzare in qualsiasi ambito disciplinare e per qualsiasi finalità didattica.

Modalità di erogazione: Online – Blended
Descrizione del Pacchetto: accesso della durata di 12 mesi alla piattaforma e-learning dedicata, contenente
risorse, videotutorial, materiali di approfondimento  Saranno poi proposte modalità di utilizzo della Digital Board in diversi ambiti disciplinari, per potenziare la funzione trasmissiva ma, soprattutto, per appassionare, motivare, favorire l’interazione tra studenti.
Durante l’intero percorso saranno analizzati e sperimentati strumenti didattici digitali suddivisi nelle seguenti
categorie:
● Strumenti per archiviare e creare repertori di risorse digitali;
● strumenti per lavorare con le immagini;
● strumenti per lavorare con i video;
● strumenti per lavorare con l’audio;
● strumenti di presentazione;
● strumenti creativi: fumetti, animazioni;
● strumenti per creare lezioni multimediali;
● strumenti per raccontare e documentare;
● strumenti per il gaming;
● Le Open Educational Resources.

Obiettivi Formativi:
1. Utilizzare Piattaforme, siti, app, per stimolare l’apprendimento degli studenti,
2. Utilizzare strumenti digitali di base, utili per attivare e sviluppare le competenze digitali degli allievi.
3. Saper creare semplici oggetti di apprendimento appartenenti a diversi formati (es. audio, video, quiz, esercizi e giochi didattici, prodotti grafici, oggetti interattivi)
4. Rafforzare le proprie competenze digitali
5. Supportare l’innovazione metodologica attraverso l’uso di applicazioni gratuite online

DURATA (numero totale di ore): 25 ore certificate
Ambito Tematico: risorse digitali, pratiche di insegnamento e apprendimento, competenze digitali dello
studente
Destinatari: Docenti di tutti gli ordini

Costi
Le scuole potranno iscrivere il loro personale inviando una mail con i dati del personale ( nome, cognome,  indirizzo mail, ordine di scuola e disciplina) a:
segreteriaemiliaromagna@proteofaresapere.it
Alle scuole verrà rilasciata regolare fattura (P.iva 03912451204) relativa alla a partecipazione al corso di ogni unità di personale iscritto per cui la quota è pari a € 100

I docenti che si iscriveranno personalmente dovranno versare
a. Se iscritti alla Flc Cgil € 50 ( € 40 + 10 di iscrizione a Proteo Fare Sapere )
b. Se non iscritti € 100 ( € 90 + 10 di iscrizione a Proteo Fare Sapere )

Modalità di iscrizione individuale
Per compilare la scheda di Iscrizione a Proteo  Clicca qui:

https://forms.gle/Ya4LWp4eZJcfVLGt8

Per compilare la scheda di iscrizione al corso digitare:
https://forms.gle/zeZxPJo2TStXUQ658

Modalità di pagamento Versamento su C/C intestato a Proteo Fare Sapere Emilia-Romagna
IBAN: IT28S0306909606100000132180 Causale “Nome+Cognome+ Cassetta degli attrezzi digitali
Invio della COPIA DEL BONIFICO di pagamento della quota di iscrizione a Proteo

(Indirizzo a cuiinviare il bonifico: iscrizioniproteoer@gmail.com)
Contatti: formazione@proteomarche.it – Presidente Lidia Mangani
Presidente Proteo Fare Sapere Emilia-Romagna – prof.ssa Laura Villani – cell. 342 1445380

 

PNRR Marche ed E.R.