Blog

USB Scuola, il Centro Studi CESTES e Rete Iside Onlus organizzano locandina 003, rivolto ai propri iscritti e a chi si iscrive a USB.

È un corso “base” per informare e formare lavoratori e delegati ATA sul tema delle condizioni di lavoro, della sicurezza e della tutela della salute. Conoscere la normativa, i propri diritti e i rischi che si corrono sono armi essenziali per difendere la propria salute e la propria sicurezza di lavoratori.

Il corso, della durata di 10 ore è gratuito e si terrà totalmente on line, sulla piattaforma gotomeeting.

Le lezioni saranno articolate come segue:

4 febbraio 2021, ore 9-13:

  • Le mansioni del personale ATA e i problemi per la sicurezza e la salute, a cura di USB Scuola
  • Il potere d’azione del lavoratore sulla base della normativa sulla sicurezza, a cura di Francesco Tuccino (Ergonomo europeo certificato – Usb nazionale-Rete Iside)

11 febbraio 2021, ore 17-19: I principali rischi lavoro correlati: come difendersi, a cura di Francesco Tuccino (Ergonomo europeo certificato – Usb nazionale-Rete Iside)

16 febbraio 2021, ore 17-19: La valutazione dei rischi muscolo-scheletrici, a cura di Francesco Tuccino (Ergonomo europeo certificato – Usb nazionale-Rete Iside)

18 febbraio: ore 17-19: I rischi da COVID 19, a cura di Francesco Tuccino (Ergonomo europeo certificato – Usb nazionale-Rete Iside).

 

Per la frequenza del corso è possibile fruire dei permessi per l’aggiornamento, se gli incontri si svolgono durante un turno di servizio (art. 64 CCNL), poiché il CESTES è un ente accreditato al MIUR per la formazione ai sensi della direttiva 170/2016.

 

Per preiscriversi al corso è necessario compilare il form al link:

https://forms.gle/eWPin9Whu7rN5aRP6

Sarete ricontattati per completare l’iscrizione al corso ed ottenere i link per i webinar.

In allegato la locandina del corso.

Per informazioni:

scuola@usb.it

Ai Genitori e agli studenti
delle classi terze e quarte

Il progetto, rivolto alle classi terze e quarte dell’Istituto, nasce dall’esigenza e dalla necessità di avvicinare gli studenti a conoscenze di base della logica matematica applicata al mondo dell’elettronica e dell’automazione, al fine di rendere più agevole l’eventuale inserimento dei diplomati del Liceo nella Facoltà di Ingegneria o in altre facoltà tecnico scientifiche.
Il liceo, in questa ottica, si pone come punto di riferimento culturale fondamentale, soprattutto nel momento in cui si attua un’attività didattica condivisa con l’Università la quale, a sua volta, necessita sempre più di studenti che, già in ingresso, presentino competenze relative alle tematiche affrontate nelle varie discipline del Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica.
Il Progetto è in linea con il profilo di uscita dello studente alla fine del quinto anno per cui una delle competenze fondamentali consiste nel saper utilizzare gli strumenti matematici e metodologici per porsi con atteggiamento razionale, critico e responsabile di fronte alla realtà, ai suoi fenomeni e ai suoi problemi, anche ai fini dell’apprendimento permanente.
Tale progetto può inoltre contribuire alla comprensione delle relazioni causali dei fenomeni e a saperli descrivere in termini sia qualitativi sia quantitativi attraverso la formulazione di leggi.
Si comunica agli alunni che le lezioni si svolgeranno online dalle 14,30 alle 15,30 (h. 1,00) nell’apposita classroom, secondo il seguente calendario.

  • Giovedì 21 gennaio 2021
  • Giovedì 28 gennaio 2021

 

Il calendario delle prossime lezioni e di quelle che si svolgeranno presso la facoltà di ingegneria verrà comunicato successivamente.  Gli interessati dovranno mandare una mail alla Prof.ssa Maria Virginia Fantuzi allegando il cedolino sottostante controfirmato dai genitori, e verranno successivamente invitati a far parte della classroom relativa.
Gli studenti che, al momento, stanno partecipando ad iniziative/progetti in itinere, le cui lezioni si sovrappongo all’orario indicato, potranno successivamente prendere parte al progetto in questione e ciò considerata sia la disciplina che regola il P.C.T.O.- sia il fatto che gli argomenti trattati saranno comunque ripresi nel corso delle lezioni.

Il docente referente
Fantuzi Maria Virginia

 

CIRCOLARE N.130 ELETTRONICA

Il Liceo Carlo Rinaldini in orario extra curricolare offre a tutti gli alunni, oltre ai corsi di recupero ordinari e straordinari, un servizio di sportelli didattici.

Si comunica che,  secondo la circolare N. 127, da lunedì 18 Gennaio 2021 riapre lo sportello di supporto allo studio dedicato agli alunni BES, stranieri e DSA

Circolare_127_-_Sportello_didattico_studenti_DSA_-_BES_-_nazionalità_straniera

Logo FLC CGILIl caos istituzionale e organizzativo sulla riapertura delle attività didattiche nelle scuole aggravato dai venti di crisi del governo in carica, non è più tollerabile. Constatiamo che la richiesta di interventi decisi su trasporti e sanità territoriale non ha prodotto conseguenti misure. Si naviga su tutto a vista, ma una vista brevissima. Si cambiamo provvedimenti nazionali quasi giorno per giorno, si moltiplicano le ordinanze regionali, i prefetti assumono decisioni che mettono in discussione l’autonomia scolastica, mentre aumentano a dismisura anche le ordinanze dei sindaci.
Quanto sta avvenendo sui territori sommato all’incapacità di coordinamento del governo sta conducendo verso concrete forme di autonomia differenziata, di cui la scuola a la carte praticata in Puglia è attualmente l’esempio più eclatante, che la FLC CGIL considera il pericolo più grave per l’unità del nostro Paese e per il nostro sistema di istruzione.
Le scelte politiche sulla scuola sono entrate ormai nel tritacarne della crisi di governo e antepongono alle attività educative finalizzate crescita umana e culturale di bambine e bambini, ragazze e ragazzi, l’apertura di quasi tutte le attività economiche.

Il tutto si scarica sulle scuole creando un contesto di profondo disorientamento tra tutti i lavoratori e tra le famiglie, mentre aumentano le situazioni di grave conflittualità.
L’apertura delle attività in presenza non è un orpello ideologico o un oggetto di scambio politico, ma il risultato di precise scelte politiche ed organizzative in primo luogo a livello nazionale. Le scelte sul rinvio dell’apertura delle attività didattiche erano e devono essere del governo. Non si può modificare ogni quattro giorni l’organizzazione didattica per ragioni di posizionamento politico.

Per questo chiediamo che il governo, a fronte del fallimento delle misure che andavano adottate, si assuma la responsabilità del rinvio dell’apertura delle attività didattiche in presenza. Si riporti il confronto a livello territoriale coinvolgendo le scuole. Si faccia chiarezza sui dati o si dica che non è possibile farlo. Si anticipi il rischio della terza ondata su infanzia e primaria rafforzando da subito i protocolli di sicurezza sottoscritti con i sindacati. Non si deleghi più nulla alle Regioni a causa dell’incapacità del governo a decidere. Il governo si concentri sui vaccini e sulla costruzione di dati veri sulla diffusione della pandemia nelle scuole, se vuole che le istituzioni scolastiche riaprano davvero.

Venga valorizzata l’autonomia delle singole istituzioni scolastiche, ciò significa attribuire alle scuole la massima facoltà di scaglionare ingressi/uscite e di decidere la riduzione fino all’azzeramento, sia pure temporaneo, della frequenza di alunne e alunni in presenza, a causa della pandemia in corso.
La confusione in atto sta alimentando pericolose derive demagogiche facilmente manipolabili da forze sovraniste e populiste. Non si può andare oltre.

In mancanza di risposte credibili e in tempi brevi la FLC CGIL metterà in campo tutte le iniziative di mobilitazione consentite dalla situazione che stiamo vivendo.

“Nella scherma si vince e si perde, non ci sono mezze misure, lo sport ha le sue regole, come nella scuola. Se subisci la sconfitta, devi accettarlo e da lì ripartire per vincere. Così nella scuola quando una verifica o un’interrogazione va male non bisogna scoraggiarsi, anzi bisogna metterci più impegno e determinazione, perché la vittoria è più vicina.”

“Mens sana in corpore sano” Benedetta Pantanetti 1°classificata Cadetti fioretto femminile ai campionati italiani 2019 

Quando hai iniziato a tirare di fioretto e perché hai scelto questo sport? 
“ Ho iniziato a 6 anni; in quel periodo….” continua a leggere sul Carletto |Rinaldini News 

Vi giro le proposte di formazione di Pearon Academy. Non le ho sperimentate di persona, quindi non garantisco per la qualità dei, ma, in considerazione della necessità che tutti abbiamo di raffinare le nostre capacità comunicative nella DDI, mi sembra un’omissione grave non darvene comunicazione.

Due cose mi rincuorano:

  1. che le proposte di formazione (WEBINAR) non siano gratuite, ma abbiano prezzi moderati.
  2. che si dia attenzione ad alcune discipline che, per vari motivi, soffrono particolarmente la didattica a distanza:  EDUCAZIONE CIVICA, SCIENZE NATURALI, FISICA.

 

Webinar in diretta

In occasione di Università Aperta 2021 (3-5 febbraio 2021) il Corso di Laurea triennale in Informatica Applicata dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo proporrà un’attività di preparazione alla prova TOLC (Test On Line CISIA). Inoltre, il 16 febbraio 2021, organizzerà una sessione delle prove TOLC-I (Ingegneria) e TOLC-S (Scienze) in via telematica, secondo la modalità TOLC@Casa.

L’attività concerne argomenti di matematica di base, logica, algebra e geometria e prevede lo svolgimento di esercizi di autovalutazione e simulazione del TOLC.
Ricordiamo che le prove TOLC sono utili al superamento della Verifica della Preparazione Iniziale necessaria per
l’iscrizione al nostro Corso di Laurea o a qualunque altro Corso sul territorio nazionale aderente al sistema di verifica erogato dal CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso). La prenotazione al TOLC è obbligatoria e disponibile fino ad esaurimento posti. Tutti i dettagli sono disponibili al link:

https://informatica.uniurb.it/orientamento/test_verifica/

 

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito del CISIA al link:

https://www.cisiaonline.it/

Anno nuovo e nuovi minicorsi.

  • Dall’8 gennaio 2021 partono i corsi di TEORIA MUSICALE 
  • Dal 9 gennaio 2021 quattro nuovi appuntamenti trasversali tra neuroscienze, matematica, economia e cultura classica: LA SEZIONE AUREA, L’ERUZIONE DEL VESUVIO, IL CERVELLO E LE INTELLIGENZE MULTIPLE, IL PIL.

Per le iscrizioni il metodo è sempre lo stesso: invia una email ai docenti di riferimento del corso  (nome.cognome@rinaldini.edu.it) che risponderanno inviandoti il link per partecipare alla lezione su gmeet. Tutti i dettagli nella sezione orientamento in entrata del nostro sito: Rinaldini.edu.it|Orientamento in entrata | minicorsi