All posts in Eccellenze

Complimenti a Teresa Marinelli, alunna della 1M, classe di violino della Prof.ssa Giulia Di Fabio del Liceo Musicale “C. Rinaldini”, per il 1° premio al 4° Concorso Musicale Nazionale Lions “Ortona Città d’Arte”, che si è tenuto nei giorni 1 -5 Giugno 2022 al Teatro Comunale “F.P. Tosti” di Ortona (CH).

Il concorso che, nelle varie categorie, ha visto la partecipazione di oltre 1000 ragazzi, premia l’eccellenza artistica fra i giovani studenti ed interpreti musicali, italiani o stranieri, residenti in Italia e promuove la conoscenza delle personalità artistiche ed intellettuali nate ad Ortona o che hanno apportato un contributo significativo alla crescita culturale e musicale nel territorio.

 

Un mese fa, a Novi Sad, le ragazze della nazionale U20 di fioretto si ritirarono dal Campionato Europeo. In segno di solidarietà verso il popolo ucraino da poco travolto dalla guerra. Furono la prima Nazionale dello sport italiano a dire “no” a un match contro la Russia.

37 giorni dopo le fiorettiste azzurre al Mondiale di Dubai si sono messe al collo una medaglia d’argento che luccica come non mai. E stavolta in pedana c’era anche Benedetta della 5P, che abbiamo seguito da distante e che aspettiamo ad Ancona per i festeggiamenti

“Il destino non gioca a dadi – si dice la FISI- però forse tira di scherma”. Per foto, dettagli i commenti sui Mondiali U20 andiamo a leggerci sul sito della Federazione l’articolo: STORIE DI MEDAGLIE – IL CORAGGIO E IL DESTINO DELLE RAGAZZE D’ARGENTO DEL FIORETTO

(foto Augusto Bizzi)

Complimenti per il buon posizionamento in graduatoria a:

–  Marzia Marconi, 4M Liceo Musicale (canale A lingua italiana),

–  Filippo Termentini, 5P Liceo Economico-sociale (canale B lingua inglese)

che si sono piazzati entrambi  tra i primi 10 partecipanti.

Grazie alle studentesse e agli studenti che hanno contribuito con impegno e competenza all’ottima realizzazione delle Olimpiadi di Filosofia, grazie per la vostra “disponibilità a condividere il mondo con altri uomini“.

Noi siamo stati pronti

Il Dirigente scolastico plaude all’impegno e alla bravura dimostrata dai Nostri alunni in occasione delle GIORNATE FAI DI PRIMAVERA, che li ha visti esperte guide di una delle piazze della città.
Bravissimi ragazzi.

E bravissime le docenti referenti del Progetto, Professoresse Vera Valletta, Marianna Alvaro e Irene Luccioni.

Tutte le foto sul Carletto| Le giornate di primavera: i segreti di Piazza Pertini

Al Rinaldini si fanno cose belle.

 

Ecco i nomi dei ragazzi:

Classe 3AT

Agostinelli Silvia

Andreucci Lucrezia

Beltrami Virginia

Bertini Edoardo

Dobboloni  Melissa

Faraglia Giuseppe

Fiordelmondo Giovanna

Guidoni Corrado

Lorenzoni Giacomo

Lovascio Matilde

Marinelli Livia

Menditto Elena

Pianella Greta

Pianelli Giulia

Righi Martina

Scorretti Elena

Stacchiotti Sofia

Tubiello Noemi

3BM

Ravera Giulia

Grissi Amira

Boaro Elisa

Paroncini Samuele

Marzola Virginia

Lemma Alice

Mariotti Pier Enrico

Boccanegra Virginia

3CM

Borrelli Margherita

Guidi Federico

Mariani Mattia

3H

Bevilacqua Eleonora

Biondi Margherita

Gammino Sophia

Hepas Emanuela

Oliva Beatrice

Grassoni Asia

Trovato Riccardo

Raso Raffaele

4AM

Aguilar Birgith

Tittarelli Dalia

Massarenti Aurora

Melchiorre Sara

Marcantoni Matteo

Morgantini Lavinia

Monaco Federica

4CT

D’Arezzo Ettore

Cariglia Matteo

Domenichetti Niccolo

Perez Martin

Ragnini Elettra

Savino Chiara

Moschini Lidia

Boykiv Carolina

4BBM

Tansella Caterina

 

 

La nostra alunna Benedetta Pantanetti della 5P é stata convocata per i Campionati Mondiali Giovani e Cadetti di Dubai 2022. Sarà una delle quattro ragazze che rappresenteranno l’Italia nella gara di fioretto.
La kermesse iridata, dedicata agli Under 20 e Under 17, si svolgerà dal 2 al 10 aprile negli Emirati Arabi Uniti, vedrà la partecipazione di 41 azzurrini. 18 i titoli in palio 18.
Rileggi sul Carletto l’intervista a Benedetta:  La doppia carriera: studio e sport.

di Michele Rozzi e Roberta Paolini

Le alunne Arianna Zingaro (5h)  Sofia Ercoli (3 cm)  si sono classificate rispettivamente 4^ e 5^ nel concorso regionale MAB storie da musei, archivi e biblioteche nella sezione di scrittura creativa.
I racconti: la mia vita da invisibile (Arianna Zingaro)
La finestra che dà sul parco (Sofia Ercoli)

 

Arianna Zingaro, La mia vita da invisibile

Sofia Ercoli, La finestra sul parco

UNIMC - logoLa Dirigente scolastica, i docenti e la scuola tutta si complimentano con Chiara Scarponi della 5 BM nell’a.s. 2020-2021 per essere stata ammessa alla Scuola di Studi Superiori “Giacomo Leopardi”, scuola di alta formazione e ricerca, istituita dall’Università degli Studi di Macerata.

A lei il nostro affettuoso pensiero.

In tempi di pandemia, lookdown e restrizioni c’è chi, silenziosamente, riesce a fare musica, ed anche a farla bene! sono i ragazzi del Liceo Musicale “C. Rinaldini” di Ancona che sono balzati alle cronache locali e nazionali per essersi distinti al V Concorso Nazionale “Scuole in Musica” di Verona.

Tra il tanto parlare di cultura, ristori e ristoranti…. c’è chi da febbraio dello scorso anno non ha mai smesso di lavorare, studiare esercitarsi e, fortunatamente, fare lezione di strumento in presenza; si perché la lezione di strumento al Liceo Musicale è a tutti gli effetti una lezione laboratoriale pratica, a cui necessariamente deve seguire lo studio e l’esercizio da parte dell’allievo a casa. Tutto ciò diventa tanto più impegnativo quando non ci sono gli stimoli e i momenti che appagano gli sforzi e l’impegno profuso dai ragazzi come concerti o esibizioni che sono la linfa vitale di ogni artista, infatti l’ultima esibizione fatta dai ragazzi del Liceo risale a giugno 2019!!!!
Il Concorso Nazionale di Verona è stata un occasione da non perdere, per potersi mettere in gioco, misurarsi con altri e vedere i progressi fatti. Un concorso on line (la pandemia non ha permesso altro) in cui i ragazzi dovevano inviare un video della loro performance senza tagli o montaggi di alcun tipo.
In ventiquattro hanno partecipato alla Sezione III riservata ai Licei musicali di tutta Italia (la partecipazione al concorso ha avuto adesioni dalle scuole di tutta la penisola per un totale di circa 300 iscrizioni) e i risultati hanno ripagato il lavoro dei ragazzi e dei docenti che li hanno preparati, anche in questo caso con silenziosa abnegazione.

Nella Sezione III Categoria A (solisti del 1 e 2 anno Liceo Musicale) Patrignani Lorenzo (chitarra) si è aggiudicato il 1 premio assoluto con il  punteggio di 100/100; Renna Maria Olimpia (canto), Cinti Karina (pianoforte), Duca Lucrezia (flauto) 2 premio 93/100; Bonetti Cateria (pianoforte), Bucco Stefania (Pianoforte) 3 premio 89/100; Morreale Francesco (chitarra) 3 premio 87/100.

Nella Sezione III Categoria B (solisti del 3, 4, 5, anno Liceo Musicale) Stacchietti Luca (sax) 1 premio assoluto 99/100; Montesi Nicola (sax) 1 premio assoluto 98/100; Baldazzi Giorgio (flauto) 1 premio 97/100; Macchi Dennis (fisarmonica), Mazzoni Valerio (sax) 1 premio 96/100; Giacomucci Nicolò (pianoforte), Marconi Marzia (pianoforte), Masciangelo Viola (sax), Settimi Nico (clarinetto) 1 premio 95/100; Cozzolino Antonio (flauto) 2 premio 94/100; Castelli Irene (chitarra), Filottrani Martina (pianoforte) 2 premio 93/100; Guercio Chiara (pianoforte) 2 premio 92/100; Cau Federico (canto) 3 premio 85/100

Nella Sezione III Categoria C (ensemble strumentali fino a 6 elementi) duo Paolinelli Caterina (pianoforte) Guercio Chiara (pianoforte) 1 posto 95/100; duo Baldazzi Giorgio (flauto) Duca Lucrezia (flauto)quartetto  Masciangelo Viola (sax) Lombardi Primiano (clarinetto) Baldazzi Giorgio (flauto) Bisulchi Samuele (tromba) 2 posto 93/100;

 

In un momento in cui il mondo della cultura, e della musica in particolare, stanno riprendendo timidamente le attività, per una scuola come il Liceo Musicale la ripartenza non è scontata, perché le responsabilità a cui ragazzi, docenti e dirigenza sono chiamati, è tale da non poter lasciare nulla al caso.
Conquistare la normalità per noi significa tornare a concerti ed esibizioni dei nostri ragazzi che mai hanno smesso di lavorare insieme a tutto il corpo docente con grande passione. I successi come questi e l’entusiasmo che vediamo ci danno la più grande spinta a fare sempre di più.
Grazie ragazzi!