All posts in Albo sindacale

 

Decreti del Ministro dell’Istruzione 26 ottobre 2023 nn. 205 e 206 e DD.DD.GG. 6 dicembre 2023 nn. 2575 e 2576 – Concorsi per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di I e II grado e per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, indetti ai sensi dell’art. 59, comma 11 D.L. 25 maggio 2021 n.
73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021 n. 106, come modificato dal D.L. 30 aprile 2022 n. 36, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 giugno 2022 n. 79 e dal
D.L. 22 giugno 2023 n. 75, convertito, con modificazioni, dalla legge 10 agosto 2023 n. 112.

Svolgimento prova scritta computerizzata. Indicazioni 

Con riferimento alla procedura concorsuale indicata in oggetto, si comunica che le istituzioni scolastiche dirette dalle SS.VV. sono state individuate sedi di svolgimento della prova
scritta computerizzata fissata per la nostra regione:
– per la scuola dell’infanzia e primaria, in un unico turno, nella giornata dell’11 marzo 2024 – turno mattutino
– per la scuola secondaria di I e II grado, in tre turni, nella giornata del 13 marzo 2024 – turno mattutino e turno pomeridiano – e nella giornata del 14 – solo turno mattutino. Per la prova scritta… continua a leggere in: REG-1708678275935-202402230753_CO-accesso-RO-AAAA-EEEE-MMMM-SSSS_trasm-prospetti-sedi-svolgimento-prove+istruzioni(AN)-signed

Decreti del Ministro dell’Istruzione 26 ottobre 2023 nn. 205 e 206 e DD.DD.GG. 6 dicembre 2023 nn. 2575 e 2576 – Concorsi per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di I e II grado e per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, indetti ai sensi dell’art. 59, comma 11 D.L. 25 maggio 2021 n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021 n. 106, come modificato dal D.L. 30 aprile 2022 n. 36, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 giugno 2022 n. 79 e dal
D.L. 22 giugno 2023 n. 75, convertito, con modificazioni, dalla legge 10 agosto 2023 n. 112.

Svolgimento prova scritta computerizzata. Indicazioni.
Con riferimento alla procedura concorsuale indicata in oggetto, si comunica che le istituzioni scolastiche dirette dalle SS.VV. sono state individuate sedi di svolgimento della prova
scritta computerizzata fissata per la nostra regione:
– per la scuola dell’infanzia e primaria, in un unico turno, nella giornata dell’11 marzo 2024 – turno mattutino
– per la scuola secondaria di I e II grado, in tre turni, nella giornata del 13 marzo 2024 – turno mattutino e turno pomeridiano – e nella giornata del 14 – solo turno mattutino.
Per la prova scritta relativa… continua a leggere in: AOODRMA.REGISTRO UFFICIALE.2024.0004956

1. Decreti del Ministro dell’Istruzione 26 ottobre 2023 nn. 205 e 206 e DD.DD.GG. 6 dicembre 2023 nn. 2575 e 2576 – Concorsi per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di I e II grado e per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, indetti ai sensi dell’art. 59, comma 11 D.L. 25 maggio 2021 n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021 n. 106, come modificato dal D.L. 30 aprile 2022 n. 36, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 giugno 2022 n. 79 e dal
D.L. 22 giugno 2023 n. 75, convertito, con modificazioni, dalla legge 10 agosto 2023 n. 112.

2. Decreti del Ministro dell’Istruzione 26 ottobre 2023 nn. 205 e 206 e DD.DD.GG. 6 dicembre 2023 nn. 2575 e 2576 – Concorsi per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di I e II grado e per la scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, indetti ai sensi dell’art. 59, comma 11 D.L. 25 maggio 2021 n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021 n. 106, come modificato dal D.L. 30 aprile 2022 n. 36, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 giugno 2022 n. 79 e dal
D.L. 22 giugno 2023 n. 75, convertito, con modificazioni, dalla legge 10 agosto 2023 n. 112.

ALL. N. 1 – Prova scritta del Concorso per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, ai sensi del Decreto ministeriale
26 ottobre 2023, n. 206 – Decreto direttoriale n. 2576 del 6 dicembre 2023 ISTRUZIONI PER I CANDIDATI (m_pi.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(I).0021410.22-02-2024-AA-EE)

ALL. N. 2 – Prova scritta del Concorso per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di I e di II grado su posto comune e di sostegno, ai sensi dell’articolo 3, comma 7, del Decreto ministeriale 26 ottobre 2023, n. 205 – Decreto direttoriale per il personale scolastico numero 2575 del 6 dicembre 2023
ISTRUZIONI PER I CANDIDATI (m_pi.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(I).0021415.22-02-2024-MM-SS)

Le scriventi OO.SS FLC CGIL Ancona e CISL SCUOLA Ancona chiariscono che dal 19 gennaio 2024, quindi dal giorno successivo alla firma definitiva del nuovo CCNL Scuola, la possibilità di alcune importanti novità introdotte sono diventate pienamente esigibili.

E’ il caso dei tre giorni di permessi retribuiti (ad anno scolastico) previsti per i lavoratori della scuola con contratto a tempo determinato e termine 31 agosto (supplenza annuale) o 30 giugno (fino al termine delle attività didattiche).

Infatti il nuovo articolo 35 del CCNL, nella parte in cui affronta l’argomento, recita:

Il personale docente, educativo ed ATA assunto con contratto a tempo determinato per l’intero anno scolastico (31 agosto) o fino al termine delle attività didattiche (30 giugno), ivi compreso quello di cui al comma 5, ha diritto, a domanda, a tre giorni di permesso retribuito nell’anno scolastico, per motivi personali o familiari, documentati anche mediante autocertificazione.
Per il personale ATA tali permessi possono anche essere fruiti ad ore, con le modalità di cu all’art. 67 (permessi orari retribuiti per motivi personali o familiari).

 

art.2 c2. Gli effetti decorrono dal giorno successivo alla data di stipulazione, salvo diversa prescrizione del presente contratto. L’avvenuta stipulazione viene portata a conoscenza delle amministrazioni interessate mediante la pubblicazione nel sito web dell’ARAN e nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana

 

Logo FLC CGIL

Con i prossimi cedolini stipendiali sono in arrivo alcune novità per il personale della scuola.

Si tratta degli ulteriori aumenti retributivi ottenuti con la firma definitiva del CCNL 2019-2021, dei relativi arretrati che vengono riconosciuti da gennaio 2022, e dell’una tantum destinato al personale docente ed ATA in servizio nell’anno scolastico 2022/2023 (compreso il personale con contratto annuale o fino al termine delle attività). Nella tabella pubblicata sul nostro sito sono indicate tutte le cifre spettanti suddivise per profilo professionale. Leggi la notizia.

Con il cedolino del mese di febbraio, inoltre, il MEF effettua il conguaglio fiscale relativo ai redditi percepiti nel 2023.
Si tratta di un’operazione per cui, se il versamento delle imposte durante l’anno è avvenuto in somma inferiore rispetto al dovuto, viene effettuato il calcolo della differenza che verrà detratta dallo stipendio di febbraio.
Senonché a volte la decurtazione è tale da compromettere finanche la possibilità per il lavoratore di far fronte alle esigenze primarie per sé stesso e per la sua famiglia.
Fermo restando che pagare le tasse è giusto (e dovrebbe essere tale per tutti) sarebbe opportuno prevedere la possibilità di rateizzare il debito fiscale, specie in quei casi limite in cui le trattenute superano una certa soglia. Leggi la notizia.

 

In evidenza

Aggiornamento terza fascia ATA: altre forze e non la FLC CGIL sono tra le promotrici dello slittamento

GPS, in primavera l’aggiornamento per il biennio 2024/2026

Scuola, contratto 2019-2021: si va all’incasso, l’8 febbraio parte il confronto

“Stesso Paese, stessi diritti”: Liguria, dal 9 al 13 febbraio la carovana FLC CGIL contro l’autonomia differenziata

Fondi europei 2021-2027: notizie e provvedimenti

PNRR: notizie e provvedimenti

Si trasmette, per opportuna informazione e per gli adempimenti in materia di relazioni sindacali, la nota dell’ARAN indicata in oggetto, recante chiarimenti in ordine ai soggetti da ammettere ai tavoli di contrattazione collettiva integrativa a tutti i livelli (di istituto, regionale, nazionale), dopo la sottoscrizione – in data 18 gennaio 2024 – del contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto Istruzione e Ricerca per il periodo 2019 – 2021.

Ministero dell’Istruzione e del Merito
Ufficio Scolastico Regionale per le Marche
Direzione Generale – Ufficio II
PEC: drma@postacert.istruzione.it
Risposta a nota prot. n. 1826 del 23/1/2024
Prot. ARAN E. n. 667 del 23/1/2024

Oggetto: Ammissione al tavolo della contrattazione collettiva integrativa

Con la richiamata nota, codesto Ufficio Scolastico ha chiesto dei chiarimenti in ordine ai
soggetti da ammettere ai tavoli di contrattazione collettiva integrativa a tutti i livelli (di istituto,
regionale, nazionale).
Nel merito si evidenzia che in data 18 gennaio 2024 è stato definitivamente sottoscritto il CCNL
del comparto Istruzione e Ricerca relativo al triennio 2019-2021, il quale, con riferimento alla
contrattazione collettiva integrativa per il settore scuola, all’art. 30 comma 2 stabilisce che essa si
svolge:
a) a livello nazionale, tra la delegazione costituita dal MIM e i rappresentanti nazionali delle
organizzazioni sindacali di categoria firmatarie del presente CCNL;
b) a livello regionale, tra il dirigente titolare del potere di rappresentanza nell’ambito dell’ufficio
o suo delegato e i rappresentanti territoriali delle organizzazioni sindacali firmatarie del
presente CCNL;
c) a livello di istituzione scolastica, tra il dirigente scolastico e, per la “tra il dirigente scolastico
e, per la componente sindacale, la RSU e i rappresentanti territoriali delle organizzazioni
sindacali firmatarie del presente CCNL, che costituiscono la parte sindacale.”
Per quanto sopra, sono ammesse ai tavoli di contrattazione collettiva integrativa di tutti i livelli
le organizzazioni che hanno sottoscritto il “presente contratto”, ovvero il CCNL 18 gennaio 2024, tra
le quali non è ricompresa la Federazione Uil Scuola Rua.
Resta fermo quanto previsto alla richiamata lettera c) riguardo alla presenza della RSU, che si
configura come soggetto negoziale necessario.
Si prega a voler dare massima diffusione alla presente nota alle istituzioni scolastiche di
riferimento.
Distinti saluti.

Il Direttore
Maria Vittoria Marongiu

 

 

ALL. N. 1 – NOTA ARAN (mpi.AOODRMA.REGISTRO UFFICIALE(E).0001975.24-01-2024)

m_pi.AOODRMA.REGISTRO UFFICIALE(U).0002287.26-01-2024

X

 

USB P.I. Scuola indice una assemblea sindacale fuori dall’orario di servizio per il giorno 1 febbraio dalle ore 17.00 alle ore 19.00 in modalità telematica, destinata al personale docente e ATA, con i seguenti punti all’ordine del giorno:
– Il nuovo contratto scuola
– Mobilità e vincoli per i docenti
Invitiamo i colleghi a seguire l’incontro sul sito scuola.usb.it, sul canale Youtube USB Scuola e sulla pagina Facebook USB P.I. – Scuola, dove sarà possibile interagire tramite messaggi.
Non verranno inviati ulteriori link per connettersi e non occorre prenotare.
Non essendo assemblea in orario di servizio, non verranno rilasciate attestazioni di presenza.

 

Asssemblea USB personale docente ed ATA 1 febbraio 2024 fuori dall’orario di servizio

 

Lo SNADIR, Struttura Organizzativa Autonoma della Federazione Gilda-Unams, ai sensi dell’art.23 dei commi 1-3-4-7 del CCNL 2016/18, indice un’ Assemblea Sindacale Provinciale da remoto, su piattaforma Meet Google, in orario di servizio, riservata al personale Docente di Religione, dalle ore 11.30 alle ore 13.30 del 6 febbraio 2024
Il link di Google meet per connettersi sarà il seguente:

https://meet.google.com/jwi-utoq-eth?hs=122&authuser=0

L’ordine del giorno sarà…Continua a leggere

Agli STUDENTI e ai loro GENITORI
Al personale ATA
Ai DOCENTI ed EDUCATORI

Si avvisano gli studenti e le famiglie e tutto il personale che l’organizzazione sindacale
USB, Unione Sindacale di Base, ha proclamato uno sciopero nazionale di 4 ore per la giornata di
mercoledì 24 gennaio 2024.
Nella nota allegata di Conerobus sono precisate le modalità relative al suddetto sciopero.
I genitori sono invitati a prendere visione della presente comunicazione.

 

ALL.N1 COM.N.220 – SCIOPERO CONEROBUS DEL 24-01-2024

COM.N.220- SCIOPERO_CONEROBUS_DEL_24-01-2024