All posts in Cultura e formazione

Anche per questo anno scolastico sono indette le “Olimpiadi della Cultura e del Talento”, manifestazione ad iscrizione gratuita rivolta agli studenti degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore italiani e delle scuole italiane all’estero.
L’iscrizione al concorso è totalmente gratuita e non c’è alcun limite massimo al numero di squadre che ogni istituto può iscrivere alla prima fase eliminatoria. L’istituto che avrà iscritto il maggior numero di squadre per ogni macroarea riceverà un bonus nell’ambito delle semifinali del concorso.
È consentito iscriversi solo ed esclusivamente per via telematica compilando, entro e non oltre il 30 novembre p.v., il form on- line sul sito internet www.olimpiadidellacultura.it.
Le fasi eliminatorie denominate “Giochi di Galileo” si svolgeranno il 16 dicembre 2022 in Istituto, le semifinali si svolgeranno in un giorno tra il 4 e l’11 marzo 2023 a seconda della propria macroarea di appartenenza (vedere regolamento allegato) e le finali internazionali si svolgeranno a Tolfa (RM) dal 27 al 30 aprile 2023.
La squadra prima classificata vincerà una vacanza di sette notti presso l’Isola di Gozo (Malta) comprensiva di volo a/r e pernottamento o alternativamente di uno Smartbox per i 6 componenti della squadra, la seconda classificata vincerà un buono TicketOne dal valore di 100€ per ognuno dei sei componenti della squadra e la terza classificata un buono TicketOne dal valore di 50€ per ognuno dei sei componenti della squadra.
Saremo particolarmente lieti se l’Istituto da Lei diretto vorrà partecipare a questa iniziativa che ha come obiettivo principale premiare il merito, valorizzare i talenti e le eccellenze del mondo giovanile e invogliare i ragazzi a lavorare in gruppo. Allegato a questa lettera troverà
il regolamento ufficiale e le modalità di partecipazione. Tutte le altre informazioni saranno consultabili dal sito internet www.olimpiadidellacultura.it

Le Olimpiadi della Cultura e del Talento sono un concorso culturale destinato a tutte le scuole superiori italiane presenti sul territorio nazionale e non solo, dal momento che negli anni hanno partecipato istituti provenienti dalla Svizzera, dall’Albania, dalla Spagna e dalla Tunisia.
La manifestazione viene organizzata interamente da un gruppo costituito da 50 giovani volontari, provenienti da tutte le regioni italiane, tutti mossi dalla convinzione che la Cultura, il Talento e la Scuola sono dei valori su cui fondare la Società del domani…continua a leggere

 Lettera invito Dirigenti Scolastici  Regolamento 14° edizione

Si segnala che venerdì 30 settembre 2022, alle ore 18.00, presso la Libreria Affinità elettive, Corso Stamira, 33, Ancona si terrà la presentazione del libro Servigliano-Auschwitz. La storia di Grete Schattner. Sarà presente l’autore e Giuliana Vannini, figlia di Grete Schattner.
Il libro è particolarmente adatto per le quinte classi degli istituti superiori di secondo grado e può essere un utile complemento per l’attuazione dei programmi di Educazione civica o per la didattica relativa ai temi della Memoria.

 
“Una domenica di primavera del 2019  Giuliana Vannini visita il campo di prigionia e internamento di Servigliano, nelle Marche,  incontra Paolo Giunta La Spada e decide di raccontargli la storia della mamma, Grete Schattner. La sua testimonianza inizia dall’alba dell’8 ottobre del 1943, nella città di Fermo, quando due militi italiani le portano via la mamma. Grete viene internata nel campo di Servigliano, tradotta a Fossoli e il 16 maggio 1944 deportata e uccisa ad Auschwitz.

E’ la prima volta che viene rivelata la storia di una deportata da Servigliano ad Auschwitz, una realtà del tutto inedita. La sua drammatica vicenda è ricostruita con rigore scientifico: la vita di Grete raccontata da Giuliana, la storia del campo di Servigliano, la Shoah, la Resistenza, i grandi temi della Memoria e, nella seconda parte, l’antiebraismo dei secoli scorsi. […]

“L’8 ottobre 1943, in via dei Perpenti a Fermo, una bambina di 4 anni dorme nel lettone con la mamma. La mamma le viene strappata, internata a Servigliano e deportata ad Auschwitz. Ho ricostruito la storia di Grete Schattner che è, anche, la storia di sua figlia Giuliana passata dal silenzio alla volontà di raccontare e testimoniare. La storia tutta al femminile di due donne”… www.edizioniae.it/catalogo/servigliano-auschwitz/

 

Paolo Giunta La Spada
Direttore scientifico Casa della Memoria di Servigliano (FM)

 

Ai docenti delle classi del triennio o di quante vogliano partecipare.
Le classi possono provvedere alla prenotazione del primo evento del ciclo di conferenze della Fondazione Corriere della Sera

Martedì 4 ottobre, ore 11 – 12.30
Giovanni Falcone e la lotta alla mafia
Roberto Saviano e Marco Imarisio
Roberto Saviano è scrittore e saggista, collabora con il Corriere della Sera. È autore di “Solo è il coraggio. Giovanni Falcone, il romanzo” (2022)
Marco Imarisio, Corriere della Sera

 

Roberto Saviano dedica la propria vita a combattere la mafia usando la parola: racconta le dinamiche della criminalità organizzata, i mostri e i martiri delle mafie per esortare ad agire, a cambiare lo stato delle cose. In questa lezione, nel trentesimo anniversario della strage di Capaci, Saviano onorerà la memoria di Giovanni Falcone restituendo ai ragazzi la complessità della sua figura, ben lontana dalla fissità di un’icona: un genio delle indagini, un magistrato intellettuale, un uomo che ha cambiato il mondo scoprendo il capitalismo criminale; ma anche un uomo odiato dai colleghi, invidiato, che è stato stritolato da tutto questo in un isolamento che infine l’ha Portato alla morte. E raccontando la vicenda dell’uomo, illustra una pagina fatidica della nostra storia.

PRENOTAZIONI: https://www.fondazionecorriere.corriere.it/iniziative/insieme-per-capire-ottobre-dicembre22/prossimi/?app=154868-20221004-110000-937

AICA | SEZIONE TERRITORIALE EMILIA ROMAGNA E MARCHE
T. +39 329 8848411 e-mail francoparis45@gmail.com

La sezione AICA Emilia-Romagna e Marche, in collaborazione con l’AIUMC organizza il corso “Introduzione all’informatica umanistica” per esplorare le possibili interrelazioni tra le discipline umanistiche e quelle informatiche, in particolare scienza dell’informazione; comprendere se e quale rapporto esiste fra le “humanae litterae” e una disciplina ,relativamente giovane, che si occupa di forme di rappresentazione, trattamento ed elaborazione dell’informazione; quali ricadute didattiche possa avere l’analisi, effettuata utilizzando strumenti informatici, di un testo umanistico sull’apprendimento individuale dell’allievo e più in generale della classe.

PROGRAMMA DEL CORSO

Giovedì 20 ottobre 2022
ore 16:00 / 18:00
Origini e sviluppi delle Digital Humanities
Dino Buzzetti, Università di Bologna

Giovedì 27 ottobre 2022
ore 16:00 / 18:00
Creare il testo digitale: Linguaggi, procedure e modelli
Francesca Tomasi, Università di Bologna

Giovedì 3 novembre 2022
ore 16:00 / 18:00
Cittadini della rete. Studenti editori di Wikipedia e Wikibooks” [laboratorio]
Paolo Monella, Università La Sapienza di Roma

Giovedì 10 novembre 2022
ore 16:00 / 18:00
Sviluppi recenti nelle interfacce di dialogo umano-macchina e nei modelli del linguaggio
Andrea Bolioli, CELI – Language Technology

 

Il corso è online è gratuito, previa iscrizione all’indirizzo francoparis45@gmail.com. A tutti gli iscritti saranno inviati il link per la partecipazione e, a fine corso, l’attestato di partecipazione da utilizzare secondo quanto previsto dalla normativa in vigore.
Il progetto del corso è pubblicato sulla piattaforma SOFIA del Ministero dell’Istruzione con il codice 76473.

 

https://www.festivaldelmedioevo.it/portal/programma-2022/

Ogni anno dal 2015, a Gubbio, nell’ultima settimana di settembre, si tiene il Festival del Medioevo. Protagonisti del Festival del Medioevo, che dura ogni anno cinque giorni (dal mercoledì alla domenica) sono più di cento storici, saggisti, docenti di letteratura medievale, scrittori, storici dell’arte, scienziati, filosofi, architetti, giornalisti, archeologi e professionisti dei beni culturali. Il tema dell’edizione 2022 è Dinastie. Famiglie e potere. Negli anni precedenti la la manifestazione ha affrontato La nascita dell’Europa (2015), Europa e Islam (2016), La città (2017), Barbari. La scoperta degli altri (2018), Donne. L’altro volto della Storia (2019), Mediterraneo. Il mare della Storia (2020) e Il tempo di Dante (2021). [I programmi delle edizioni dal 2015 al 2021 sono disponibili qui]

Sul canale Youtube ci sono 50 lezioni e sul sito ufficiale è possibile acquistare una App con i video di tutte le 400 lezioni, del Festival

 

 

Ai Docenti
Agli Alunni

 

Anche quest’anno riparte il ciclo di conferenze organizzato da Fondazione Corriere della Sera.
Vista la pregevolezza dei conferenzieri e l’importanza dei temi, si chiede ai docenti delle classi del triennio, o di quante vogliano partecipare, di volere partecipare. Le classi possono provvedere alla prenotazione.

Martedì 4 ottobre, ore 11 – 12.30
Giovanni Falcone e la lotta alla mafia
Roberto Saviano e Marco Imarisio
Roberto Saviano è scrittore e saggista, collabora con il Corriere della Sera. È autore di “Solo è il coraggio. Giovanni Falcone, il romanzo” (2022)
Marco Imarisio, Corriere della Sera

Roberto Saviano dedica la propria vita a combattere la mafia usando la parola: racconta le dinamiche della criminalità organizzata, i mostri e i martiri delle mafie per esortare ad agire, a cambiare lo stato delle cose. In questa lezione, nel trentesimo anniversario della strage di Capaci, Saviano onorerà la memoria di GiovanniFalcone restituendo ai ragazzi la complessità della sua figura, ben lontana dalla fissità di un’icona: un genio delle indagini, un magistrato intellettuale, un uomo che ha cambiato il mondo scoprendo il capitalismo criminale; ma anche un uomo odiato dai colleghi, invidiato, che è stato stritolato da tutto questo in un isolamento che infine l’ha Portato alla morte. E raccontando la vicenda dell’uomo, illustra una pagina fatidica della nostra storia.

PRENOTAZIONI: https://www.fondazionecorriere.corriere.it/iniziative/insieme-per-capire-ottobre-dicembre22/prossimi/?app=154868-20221004-110000-937

Read more

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO Il D.I. n. 129 del 28.08.2018 Regolamento di contabilità Scolastica;
VISTO L’art. 7, comma 6, del D.Lvo n. 165/2001 che elenca i presupposti di legittimità nel ricorrere, da parte delle pubbliche amministrazioni, a collaboratori esterni per esigenze cui le stesse non possono far fronte con personale in servizio;
VISTA L’approvazione del Programma annuale e.f. 2022 con specifica programmazione;
VISTO Il Regolamento d’Istituto sui criteri per la potestà contrattuale del Dirigente scolastico;
CONSIDERATO Che si rende necessaria l’attivazione di un percorso formativo per costruire la figura del nuovo docente della scuola in ospedale e istruzione domiciliare ed è pertanto necessario il reclutamento di due esperti formatori, uno rivolto ai docenti del 1° ciclo e uno rivolto ai docenti del 2° ciclo e di due esperti somministratori specializzati nella formazione rivolta al personale docente;
RITENUTO Necessario procedere alla selezione di appropriate figure di esperti anche esterni, per lo svolgimento delle attività formative rivolte ai docenti interessati a svolgere il proprio servizio nella sezione della scuola in Ospedale o per l’istruzione domiciliare
CONSIDERATO Che tali prestazioni sono di natura temporanea ed altamente qualificate;

INDICE

La seguente selezione pubblica per titoli per il conferimento di incarichi professionali da Esperti (Interni o Esterni) in qualità di formatori per docenti di Scuola in Ospedale, finalizzato alla attivazione di n. 8 corsi di formazione a livello regionale di cui 4 rivolti ai docenti del primo ciclo e 4 rivolti ai docenti del secondo ciclo. […]

 

Leggi il testo completo dell’Avviso selezione Formatori Scuola in Ospedale

 

Avviso selezione Formatori Scuola in Ospedale (estratto)

Art. 2 OGGETTO DELLA PRESTAZIONE
Il presente avviso ha ad oggetto l’individuazione di quattro esperti a cui attribuire i seguenti incarichi:

  • N. 2 ESPERTI FORMATORI: uno incaricato di predisporre i quattro corsi rivolti ai docenti del primo ciclo nonché di svolgere le lezioni dei moduli formativi, ed uno per i quattro corsi rivolti ai docenti del secondo ciclo e di svolgere le lezioni ed i moduli formativi.
  • N. 2 ESPERTI SOMMINISTRATORI: uno per i corsi del primo ciclo ed uno per i corsi del secondo ciclo, incaricati di elaborare i materiali didattici e somministrare le prove di verifica, autoverifica e monitoraggio dei risultati attesi dai discenti partecipanti al corso  stesso.

ART.3 MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELL’INCARICO
ART.4 DESTINATARI
ART.5 OBBLIGHI DEGLI ESPERTO
ART.6 CONDIZIONI, DURATA DELL’INCARICO E COMPENSO
ART. 7 NATURA DELL’INCARICO
ART. 8 LUOGO DI SVOLGIMENTO DELL’INCARICO
ART. 9 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
ART. 10 CRITERI DI VALUTAZIONE DEGLI ESPERTI
ART. 11 PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

  • Tutti gli interessati possono presentare domanda di partecipazione alla selezione indirizzata al Dirigente Scolastico del Liceo di Stato Carlo Rinaldini di Ancona, utilizzando i modelli allegati al presente avviso.
    La domanda dovrà pervenire, entro e non oltre le 13.00 del 31 agosto 2022 tramite PEC dell’Istituto: anpc010006@pec.istruzione.it

ART. 12 SELEZIONE E PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE
ART. 13 STIPULA DEL CONTRATTO
ART. 14 INFORMAZIONI GENERALI

ALLEGATI:
Allegato A – Domanda di partecipazione
Allegato B – Scheda di autovalutazione con punteggio

ISTITUTO COMPRENSIVO “P. SOPRANI” Scuola dell’Infanzia– Primaria –Secondaria 1°grado CASTELFIDARDO (AN)

AVVIS O DI SELEZIONE per COLLAUDATORE_Cablaggio_strutturato_e_sicuro_allinterno_degli_edifici_scolastici

Allegato-A_Istanza-di-partecipazione-COLLAUDATORE

Allegato-B_SCHEDA-DI-AUTOVALUTAZIONE-COLLAUDATORE-RETI