Seminario “Peggio di un bastardo: Charles Mingus e la musica come autobiografia”

Seminario “Peggio di un bastardo: Charles Mingus e la musica come autobiografia”
Ancona Jazz & Liceo Rinaldini di Ancona sabato 30 aprile celebrano l’International Jazz Day UNESCO ideata nel 2011 da Herbie Hancock con un importante omaggio all’innovativo contrabbassista e compositore Charles Mingus del quale nel 2022 ricorre il centenario della nascita.

La mattina del 30 aprile, alle ore 11, presso l’aula magna del Liceo Carlo Rinaldini di Ancona, alla sua vita e le sue opere che hanno lasciato una traccia profonda nel linguaggio jazzistico, è dedicato il seminario “Peggio di un bastardo: Charles Mingus e la musica come autobiografia” arricchito da proiezioni, immagini e video, e tenuto da uno dei massimi musicologi italiani: Stefano Zenni. Autore di numerosi libri e saggi, direttore artistico di rinomati festival, docente di conservatorio e relatore profondo, Zenni vive la materia con passione smisurata, che si riflette in una meticolosa, costante ricerca, avente lo scopo principale di porre nella giusta luce e considerazione la grandezza di musicisti tanto essenziali nell’evoluzione del linguaggio musicale del secolo scorso.

Segue, alle ore 12, il concerto del Blues & Roots Quintet” – nome che richiama uno dei dischi più rilevanti del grande contrabbassista – formato da docenti del Conservatorio G.B. Pergolesi di Fermo: Marco Postacchini (sassofoni), Mauro De Federicis (chitarra), Emanuele Evangelista (pianoforte), Gabriele Pesaresi (contrabbasso), Andrea Nunzi (batteria). L’ingresso ad entrambi gli eventi è riservato agli studenti del Liceo Rinaldini e su invito.